BENVENUTI NEL MIO BLOG!

4 RIGHE 4 SU DI ME

Manager, blogger, ex violinista che si è esibita con i più grandi direttori d’orchestra e solisti internazionali nelle sale più importanti del mondo, Tiziana Tentoni è fondatore, CEO e creative director di Amusart | classical music creative agency, azienda leader nel settore della promozione, comunicazione e marketing della musica classica e docente di Visual Identity e Social Media al Master di Creative Direction for the Performing Arts dell'Accademia Costume e Moda di Milano.

Klandestina

Entro in aereo, 8 D, corridoio, direzione Monaco di Baviera. Arrivo all’altezza del mio posto e trovo un ragazzo piuttosto robusto, in piedi all’altezza del posto centrale che armeggia tra borse, libri e un cestino di paglia con una copertura che sembra un pezzo di lenzuolo. Visto che non si era accorto di me che…

Di Tiziana Tentoni 20 Febbraio 2017 Off

Amore, basta.

“Bisogna imparare a lasciarsi” dice uno dei protagonisti di Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese. Non imparare la maniera di lasciarsi ma proprio accettare che, ad un certo punto, sia necessario lasciarsi. E più un rapporto è stato importante, più investimenti sono stati fatti insieme, più responsabile ed urgente è la decisione di separarsi se ci…

Di Tiziana Tentoni 14 Febbraio 2017 Off

Mater Matuta

Un paio di settimane fa vado all’Ikea, di sera, dovevo comprare le candeline, le tea light, quelle cose che come fai a stare senza, indispensabili. Chiusa. Ormai stavo li, c’è un grande centro commerciale, mi faccio un giro un po’ annoiata, senza voglia per la verità di comprare nulla. Salgo all’ultimo piano, dove c’è la…

Di Tiziana Tentoni 13 Febbraio 2017 Off

Dirimpettai

Nella mia vita professionale ho imparato solo dalle persone anziane. Diciamo che mi sono proprio sempre andata a cercare una figura di riferimento che avesse almeno il doppio della mia età e che mi spronasse anche in maniera dura ad andare sempre oltre. Con la musica da camera fu il M° Farulli, fondatore della Scuola…

Di Tiziana Tentoni 7 Febbraio 2017 Off

Hellphilharmonie

La Elbphilharmonie è stata inaugurata l’11 gennaio 2017, 15 anni per costruirla (7 di ritardo), unica entrata (ad una struttura che ha capienza per oltre 3000 persone comprese le sale e gli spazi comuni) da tre tornelli per il controllo dei biglietti elettronici a cui si accede dall’esterno in fila indiana, con tempi di attesa…

Di Tiziana Tentoni 31 Gennaio 2017 Off

Mama, You Been on My Mind

Amo Londra da quando avevo 17 anni, quando tutti i miei compagni di scuola italiani in gruppo andarono a fare quelle che si chiamavano le vacanze/studio in Inghilterra e invece mia madre, convinta che in quella maniera avrei solo fatto casino senza imparare niente, mi spedì per un mese da sola a Wimbledon a casa…

Di Tiziana Tentoni 30 Gennaio 2017 Off

Padre Nostro

I timpani accanto al concertino dei primi violini, 6 contrabbassi che sovrastano l’orchestra dietro i legni e che nello scherzo della 5a fanno saltare per aria pubblico, inservienti, maschere, biglietteria e parcheggiatori, 50 ragazzi che improvvisamente irrompono sul palco nel crescendo dell’ultimo movimento a triplicare ogni sezione dell’orchestra. Le relazioni tra i direttori stabili e…

Di Tiziana Tentoni 27 Gennaio 2017 Off

Traslochi

Uno ci prova. Condividere ideali, stili di vita, opinioni differenti sarebbe il raggiungimento di un obiettivo comodo e rilassante, senza attriti e frizioni: una vita di relazioni facili, in discesa, dove nulla crea tensione, o almeno molto poco. Ma il problema è che quando si passa una vita invece a studiare, ad approfondire la musica,…

Di Tiziana Tentoni 12 Dicembre 2016 Off

Due anni senza Maazel

Alla fine del 1° movimento di un’ennesima 3a di Beethoven, lo vidi che mi lanciava occhiate di fuoco. Pensai: boh, sono sicura di non aver sbagliato nulla, è la trentesima volta minimo che la suoniamo, chissà che succede. Ammetto di aver cominciato la Marcia Funebre con uno stato d’animo non proprio rilassato: quella già è…

Di Tiziana Tentoni 13 Luglio 2016 Off

Tratto ricco, mi ci ficco

Al liceo funzionava all’incirca così. Il giorno del compito di matematica, essendo la sottoscritta una vera e propria scarpa in materia, intestavo il foglio con nome, cognome, data e al centro scrivevo: COMPITO DI MATEMATICA. Poi consegnavo in bianco e mi mettevo a fare le scritte sul diario. Ora dire LE SCRITTE SUL DIARIO sembra…

Di Tiziana Tentoni 14 Giugno 2016 Off