Classical Marketing

Grafica girgia e nera con foto Tiziana Tentoni e titolo Classical Marketing e sottotitolo Il digital marketing della musica classica spiegato facile

CLASSICAL MARKETING

Il rapporto conflittuale tra i musicisti e i verbi vendere e comprare.

Ho iniziato a capire che non bastava più essere solo eccezionali strumentisti per avere successo circa 10 anni fa, avevo cambiato professione un paio di anni prima a seguito dell’incidente e facevo l’agente di artisti più o meno noti.

Vedevo artisti che non stimavo avere più risultati di quelli che io rappresentavo e ovviamente il primo dubbio che mi venne era rispetto a come io svolgevo il mio lavoro per loro e mi dannavo l’anima.

Poi però ho iniziato a guardarmi intorno e a studiare le strategie di questi artisti che secondo me stavano ottenendo troppo rispetto a ciò che valevano e ho capito che potevo certamente migliorare io, ma era anche necessario ammettere che i tempi stavano cambiando velocemente e che se gli artisti di musica classica non si fossero messi al passo con le necessità comunicative e di marketing, avrebbero presto smettere di esistere.

Quando parlavo loro di fotografie, sito web, mi guardavano come un’aliena e la maggior parte non capivano perché, cosa avrebbe aggiunto a ciò che erano, sembrava un espediente, solo pochi sul momento sposarono i miei suggerimenti. E, purtroppo, nel corso degli anni sono praticamente scomparsi dalla scena, o almeno non ne sono protagonisti come invece avrebbero meritato.

Adesso, vedo una grande inversione di tendenza e vi assicuro che dopo anni in cui mi sono sentita quella che parlava una lingua incomprensibile, è una vera gioia. Vedere giovani e giovanissimi, ai quali insegno proprio come costruire un’armatura comunicativa che potenzi i risultati della loro attività artistica, accogliere con entusiasmo e impegno i miei stimoli, dà un senso ad avere nuotato contro corrente per quasi un decennio.

Non solo.

Rendermi conto anche che giovani professioniste (sì, sono praticamente tutte donne) stanno seguendo il mio stesso percorso, creano contenuti fantastici sui social e mi dicono che vogliono fare questo nella loro vita, e cioè curare gli aspetti visual, web e social degli artisti, mi rende anche un po’ orgogliosa e le sostengo quanto più possibile.

Le cose sono nuove perché il giorno prima non esistono. Quindi quando qualcuno vi dice Ma non lo fa nessuno, è lì che bisogna soffermarsi: in quella terra apparentemente priva di vita che potrebbe invece diventare terreno fertile per veder crescere una nuova idea, un nuovo progetto, una nuova professione.

Valutare tutto, avere occhi e orecchie aperte, ricercare, approfondire, studiare, ascoltarsi: e mai farsi influenzare da chi vi dice che non potete farcela, ma segnarsi i loro nomi.

Un giorno li ringrazierete.

copertina arancio ritratto Tiziana Tentoni scritta CONCERTI PLUS il corso per aumentare il numero dei concerti

🟧 CONCERTI PLUS 🟧

Il corso completo per aumentare il numero dei concerti

Un corso completo per aiutarvi ad aumentare il numero dei concerti: lezioni, materiale da scaricare, incontri individuali con Tiziana Tentoni e meeting mensili con direttori artistici, agenti, promotori ed esperti di settore.

👉 Nel settembre 2021 sono stata invitata a tenere un seminario sul digital marketing delle istituzioni culturali al Maiori Festival. Ho incontrato molti professionisti che non si capacitavano di come i loro progetti, i loro festival o la loro attività in generale, nonostante l’eccellente livello, non decollasse. Tornando, scrissi un articolo che è in parte il predecessore di quello che avete appena letto, si chiama I 5 asset strategici del digital marketing delle istituzioni culturali, spero possa essere utile anche a voi: buona lettura!

CLASSICAL MARKETING on Spotify

Una playlist dedicata alle orchestre più all’avanguardia nel digital marketing, che riescono a veicolare le iniziative e i messaggi con modernità ed efficacia. 💻🎶🌍

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
DI TIZIANA