Relazioni preziose

RELAZIONI PREZIOSE

Perché è importante curare le relazioni nel mondo della musica classica

Coltivare le relazioni nell’ambito della musica classica è uno degli aspetti della professione che richiedono maggior cura.

Se è vero che ormai i cosiddetti touch point digitali sono molti e che ognuno va usato in modo differente, la vecchia cara stretta di mano ha sempre l’effetto più potente.

Benissimo avere una pagina Facebook con la quale interagire, ottimo creare contenuti estemporanei nelle storie Instagram, perfetto approfittare adesso anche dei canali Whatsapp con funzione di condivisione ma anche di commento e, neanche a dirlo, efficacissimo scrivere mail sintetiche ma complete ed interessanti.

Tutto ciò però avrà il risultato sperato solo e soltanto se sarà un ponte per lo scambio diretto e non una sostituzione di una telefonata o di un incontro.

È ovviamente importante stabilire delle priorità, non con tutte le persone con le quali entrate in contatto potete poi approfondire con una telefonata o con una chiacchierata di persona.

Ma nell’economia della gestione delle relazioni con figure professionali con le quali vi interessa valutare delle collaborazioni, ad un primo punto di contatto digitale deve sempre seguire quello umano.

In questo modo non solo capirete prima a chi valga la pena proporre i vostri concerti o i vostri progetti, ma ne guadagnerete anche molto in punti di vista, ispirazione, esempi da seguire e idee.

Scrivete dunque ai direttori artistici, ai festival, ai promotori per un primo contatto: ma date poi seguito sempre con una chiamata o con la richiesta di un incontro, ovviamente con educazione e con modi e tempi consoni.

Non rispondono per più di due volte? Passate oltre, anche il vostro tempo ha un valore, mica solo il loro.

Cover Rossa Younique, workshop Tiziana Tentoni

YOUNIQUE

workshop di gestione della carriera
degli artisti di musica classica

in collaborazione con Amusart Academy, Lerici Music Festival e Creativa-società cooperativa

Dall’1 al 3 agosto 2024 sarò al Lerici Music Festival per un workshop sulla gestione della carriera degli artisti di musica classica, per aumentare il numero dei concerti e per far crescere la vostra attività.

👉 Ho parlato di pagina Facebook nell’articolo, che è altra cosa rispetto all’account personale: con la prima si instaurano relazioni digitali professionali sui social, con il secondo si intrattengono rapporti informali. Ecco un articolo del 2021 in cui vi spiego Perché usare la pagina Facebook è la scelta giusta per un musicista.

TEMIRKANOV on Spotify

Un omaggio a Yuri Temirkanov, al suo carisma, alla sua personalità e alla sua capacità di dipingere la musica e comunicarla con espressioni e gesti di grande ispirazione e profondità 🎨⭐

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
DI TIZIANA