Ballata Matematica

Ballata Matematica

26 Aprile 2017 Off Di Tiziana Tentoni

Siamo la somma delle nostre scelte.

Quando ogni gesto, passo, carezza, schiaffo avviene perché noi lo abbiamo deciso, quando capiamo che è difficile dire no e facile dire sì, quando ammettiamo che nessuno è da considerare complice delle nostre decisioni. Quando impariamo a liberarci, e quindi ad essere liberi, quando riusciamo a vivere in armonia con i satelliti affettivi che ci girano intorno, quando impariamo a circoscrivere la nostra galassia relazionale, a darci solo a chi davvero ci fa del bene, a chi davvero sa rispettare ciò che siamo e non ne ha paura, quando difendiamo chi ha la forza, la volontà, la tempra e l’amore di mettersi in discussione e di metterci di fronte a ciò che siamo. Quando decidiamo di vivere col sorriso o col pianto quello che ci è destinato di vivere, quando scegliamo con sofferenza il nostro bene anche se preferiremmo crogiolarci nell’ovatta morbida della consuetudine. Quando offendiamo la vita fuggendo dai problemi, quando decidiamo di restare fermi a guardare, quando abbiamo paura di crescere, quando ci rendiamo conto di essere più grandi, quando ci sentiamo indifesi. Quando accettiamo di essere un ciclo, mai uguali al giorno prima, quando capiamo di essere lontani da come ci vorrebbero gli altri e quindi incredibilmente più vicini a come siamo, quando disprezziamo le difficoltà e dopo un attimo siamo invece in lotta per ciò in cui crediamo. Quando assecondiamo il malumore, quando sentiamo il dolore, quando falliamo e poi non ci rialziamo, quando proviamo e non riusciamo. Quando ci parliamo dentro e troviamo la strada, quando urliamo e la perdiamo. Quando non ci guardiamo indietro, quando mettiamo la parola fine, quando invece ricominciamo. Quando difendiamo noi, sempre e prima di chiunque altro.

Siamo la somma delle nostre scelte.

Roma, 26 aprile 2017

photo credit not found